Coldiretti Pavia Stefano Greppi, risicoltore di Rosasco (PV), eletto sabato 17 marzo nuovo Presidente dell’Associazione.

Coldiretti Pavia: eletto il nuovo presidente

Stefano Greppi, risicoltore di Rosasco (PV), è il nuovo Presidente di Coldiretti Pavia. L’imprenditore agricolo 45enne è stato eletto all’unanimità sabato 17 marzo dall’Assemblea Provinciale a cui hanno partecipato tutti i presidenti di sezione. Stefano Greppi succede a Wilma Pirola, che ha guidato la Federazione negli ultimi quattro anni.

«Voglio ringraziare il Presidente Pirola per il contributo fondamentale che ha saputo dare a Coldiretti Pavia, un grande lavoro a cui intendo dare continuità – dichiara il nuovo Presidente – Un ringraziamento va anche a tutti gli imprenditori che mi hanno votato alla Presidenza provinciale di una Organizzazione così importante: la forza di Coldiretti sta nel rinnovarsi sempre facendo tesoro del passato, concentrandosi sul presente e tenendo sempre uno sguardo al futuro».

Lunga esperienza

Stefano Greppi, che coltiva 200 ettari di riso in Lomellina, a Rosasco, vanta una lunga esperienza nelle file della Coldiretti. Oltre ad aver fatto parte dell’uscente Consiglio della Federazione provinciale di Pavia, è stato anche Delegato Regionale di Coldiretti Giovani Impresa Lombardia dal 2001 al 2005, ricoprendo in precedenza la carica di Delegato Provinciale.

«E’ stato per me motivo di grande orgoglio avere avuto la possibilità di rappresentare un’Organizzazione così prestigiosa – dice il Presidente uscente Wilma Pirola – Sono sicura che il nuovo Presidente eletto Stefano Greppi, insieme al Direttore Rodolfo Mazzucotelli e a tutta la Federazione, continuerà a lavorare per portare a compimento quel progetto che ha cambiato in meglio il volto dell’agricoltura italiana, facendo diventare Coldiretti un punto di riferimento per il Paese e per la provincia di Pavia».

A Pavia quasi 5mila soci

Se oggi Coldiretti è la più importante associazione agricola italiana lo deve anche alla provincia di Pavia, dove i soci sono quasi 5mila.

«A Wilma Pirola e al Consiglio uscente vanno i ringraziamenti miei personali e di tutta la Federazione per il prezioso lavoro svolto – sottolinea Rodolfo Mazzucotelli, Direttore di Coldiretti Pavia – A Stefano Greppi e al nuovo Consiglio vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro: insieme alla struttura di Coldiretti continueremo a fornire ai nostri associati soluzioni sempre migliori per affrontare il futuro dell’agricoltura».

Nuovo Consiglio Direttivo

Insieme al nuovo Presidente all’agriturismo “Granai Certosa” di Certosa di Pavia è stato eletto anche il nuovo Consiglio Direttivo di Coldiretti Pavia, che rimarrà in carica per cinque anni.

«Con il passaggio elettivo di oggi portiamo avanti un processo che ha permesso, grazie alla collaborazione di tutti, di portare linfa nuova alla nostra Federazione e allo stesso tempo di sviluppare il lavoro del precedente Consiglio – sottolinea ancora il direttore di Coldiretti Pavia – Dobbiamo proseguire in questa direzione, dimostrando nei fatti che soprattutto oggi è necessario far ripartire l’economia del Paese e della provincia di Pavia».

Il nuovo Direttivo di Coldiretti Pavia rappresenta quasi 5mila aziende agricole. E’ composto da: Paolo Dellatorre (Zona di Casteggio), Milena Guerci (Casteggio), Ugo Buscaglia (Stradella), Antonio Morini (Stradella), Gianluca Marchesi (Varzi), Andrea Bozzola (Varzi), Giovanni Bassi (Voghera), Filippo Gorrini (Voghera), Giorgio Albanesi (Corteolona), Francesco Grecchi (Corteolona), Gianluigi Tacchini (Corteolona), Paolo Lorenzo Braschi (Pavia), Angelo Pina (Pavia), Giorgio Carenini (Pavia), Vittorio Damnotti (Mede), Edoardo Andrea Negri (Mede), Giovanni Comello (Mortara), Andrea Megazzini (Mortara), Cinzia Raimondi Cominesi (Vigevano) e Maurizio Spirolazzi (Vigevano). Nel Consiglio di Coldiretti Pavia entrano di diritto anche Ludovico Lorini Sgariboldi (Coldiretti Giovani Impresa Pavia), Silvia Garavaglia (Donne Impresa Coldiretti Pavia) e Adriano Gambin (Pensionati Coldiretti Pavia).