Ex Ospedale Psichiatrico Voghera: traferimento attività.

Ex Ospedale Psichiatrico: il trasferimento

A seguito di puntuale verifica tecnica dell’idoneità degli spazi presso l’ex Ospedale Psichiatrico di Voghera, che ha evidenziato lo stato di ammaloramento di parte delle strutture, per ragioni di sicurezza ed a scopo cautelativo, la Direzione Aziendale ha disposto il trasferimento delle attività, con presenza di persone. Disposto il trasferimento delle attività che si trovavano nelle seguenti aree: mensa dei dipendenti, deposito stampati, uffici del Dipartimento di Salute Mentale, magazzino economale dell’ATS, locali adibiti a deposito e archivio, barberia.

Dipartimento di salute mentale

Tali servizi saranno riposizionati, in parte, in zona ristrutturata, all’interno dell’ex Ospedale Psichiatrico. Gli Uffici del Dipartimento di Salute Mentale, invece, in un’ottica di razionalizzazione, saranno collocati in idonei spazi situati presso l’Ospedale Civile di Voghera.

Locale mensa

Per quanto riguarda la chiusura del locale mensa, l’Azienda ha già attivato le procedure per l’erogazione dei Buoni Pasto Elettronici al personale dipendente, in sostituzione del servizio. La card elettronica nominativa, consentirà loro di utilizzare il valore caricato sulla stessa, per il consumo o l’acquisto di alimenti presso esercizi convenzionati. Presso la sede distrettuale dell’ex Ospedale Psichiatrico e l’edificio ex “Ottorino Rossi”, saranno individuati spazi destinati ad area break, dove i lavoratori potranno consumare il pasto.

Leggi anche:  Evaso dal carcere di Bollate arrestato a Vigevano

Nei prossimi giorni verranno definite le procedure per il trasferimento delle attività.