Visite gratuite al San Matteo: una serie di opportunità per fruire di visite e consulenze gratuite.

Visite gratuite al San Matteo

Domani 18 aprile presso la ex Clinica Ostetrica: l’appuntamento è dalle 9.00 alle 13.00 con Rossella Nappi, ginecologa. Saranno offerte visite gratuite dedicate al tema della menopausa prematura, destinate, in particolare, alle donne sotto i 45 anni. Secondo evento, venerdì 20 aprile, dalle 14.30 alle 18.00 presso gli ambulatori di Senologia, al secondo piano della palazzina ex ASL, in piazzale Golgi 19. Per l’occasione i senologi del San Matteo saranno a disposizione delle donne interessate per visite senologiche gratuite. L’obiettivo? Sensibilizzare la popolazione femminile pavese circa l’importanza della prevenzione del tumore al seno e l’attenzione ai fattori di rischio correlati ad esso. L’associazione ADOS (donne operate al seno) accoglieranno tutte le donne che si presenteranno presso gli ambulatori senologici.

Bollini rosa

Al centro del confronto con le cittadine anche le problematiche della presa in carico delle pazienti, a partire dalle loro preoccupazioni circa l’aspetto fisico e la propria vita di relazione, e tutte le informazioni in merito alla logistica ambulatoriale della senologia del San Matteo. Questo il calendario di impegni del Policlinico per la Settimana sulla salute della donna, promossa dal Ministero della Salute e da Onda, l’osservatorio nazionale che assegna, fra l’altro, i cosiddetti bollini rosa agli ospedali italiani con una offerta sanitaria all’altezza della domanda di salute delle donne. Vale la pena ricordare, a questo proposito, che Onda dal 2014 premia il San Matteo con tre bollini rosa, il massimo riconoscimento.

Leggi anche:  Bar di ingegneria collassa il tetto sotto la grandine FOTO

Numeri importanti

Al Policlinico, sono ogni anno più di 15.000 gli accessi femminili in degenza ordinaria e quasi 160.000 quelli in regime ambulatoriale. 37.000 quelli registrati in Pronto Soccorso (generale, pediatrico, oculistico, ostetrico ginecologico). Oltre a quelli ovviamente in Ostetricia e Ginecologia i ricoveri femminili si registrano principalmente in Ortopedia e Traumatologia, Otorinolaringoiatria e Medicina. Gli accessi ambulatoriali di donne riguardamo principalmente, oltre all’Ostetricia e Ginecologia, la Senologia, la Riabilitazione Specialistica e la Reumatologia.