Fumo sul treno Milano-Mortara: qualcuno nell’ultima carrozza fa fermare il convoglio all’altezza di Gaggiano. Arrivano i soccorsi, nessun ferito.

Fumo sul treno Milano-Mortara: ambulanze e carabinieri a Gaggiano

Attimi di panico su un convoglio della Milano-Mortara, transitato poco dopo le 7.30 all’altezza della stazione di Gaggiano in direzione Milano: secondo le prime ricostruzioni, per cause ancora da accertare sull’ultimo vagone si è propagato del fumo, assieme ad un forte odore che potrebbe far pensare ad un principio di incendio. Il fumo era già percepibile all’altezza di Abbiategrasso, ma dopo il transito a Gaggiano qualcuno ha tirato il freno a mano ed il treno si è fermato tra Gaggiano e Trezzano. Tutti i passeggeri sono scesi dalle carrozze, mentre sul posto giungevano due ambulanze, una automedica, i carabinieri, il coordinamento Polfer ed i vigili del fuoco. Fortunatamente nessuno ha avuto bisogno di cure mediche. Resta naturalmente da accertare la causa del fumo sprigionatosi in carrozza, forse dovuto a qualche problema con i freni. Il convoglio è quindi ripartito regolarmente. Alta tensione, con il pensiero che inevitabilmente è andato alla recente tragedia di Pioltello, costata la vita a tre pendolari.

 

Leggi anche:  Movida violenta denunciato un ragazzino di 16 anni

VAI ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Oppure consigliato per voi

Festa della donna 2018 visite gratuite al San Matteo di Pavia