Giornate Fai primavera 2018: aperti oltre 180 luoghi in Lombardia nel weekend del 24 e 25 marzo.

Giornate Fai primavera 2018

Le Giornate FAI di Primavera apriranno le porte di palazzi storici, aree archeologiche, borghi di antiche e misteriose tradizioni, colonie marine ed ex ospedali abbandonati, luoghi dello sport, dell’artigianato e dell’industria, chiese e monumenti di solito chiusi. Ogni anno, dal 1993, il FAI dedica il terzo weekend di marzo, alla bellezza del nostro paese.

Piu di 1.000 luoghi in Italia

Il 24 e 25 marzo gli appuntamenti saranno moltissimi: oltre 1.000 i luoghi aperti in tutta Italia. Ogni regione ha il suo calendario e ogni località, anche la più piccola, può riservare sorprese. In particolare, in Lombardia, i luoghi aperti saranno oltre 180.

Le aperture nelle province di Pavia e Lodi

In provincia di Pavia sono 4 i luoghi visitabili grazie ai volontari del Fai: Castello di Mornico Losana, Almo Collegio Borromeo, Istituto di Anatomia Umana Normale, Aule storiche dellUniversità degli Studi di Pavia. A lodi sarà aperta Villa Biancardi.

Leggi anche:  Palazzo del Broletto apertura domenicale

Tutti i luoghi sul sito del Fai

Il sito del Fai riporta l’elenco completo dei luoghi aperti in Lombardia: 15 a Bergamo, 65 a Brescia, 12 a Como, 13 a Cremona, 4 a Lecco, 1 a Lodi, 4 a Mantova, 32 a Milano, 10 a Monza, 7 a Pavia, 22 a Sondrio e 18 a Varese.