Rivedere le stelle degli alberghi: ha le idee chiaro il pavese Gian Marco Centinaio, diventato recentemente ministro dell’Agricoltura e del Turismo.

Rivedere le stelle degli alberghi

E’ un fiume in piena il pavese doc Gian Marco Centinaio, assurto al nuovo ministero delle Politiche agricole e del Turismo, che al Corriere della Sera rivela le sue prossime mosse al fine di incrementare i guadagni provenienti dall’agroalimentare e dal turismo. Proprio da qui nasce l’idea di porre sotto la sua egida in un unico ministero turismo e agricoltura, in virtù di quanto sia ricercato al mondo il cibo italiano. Centinaio ha intenzione di recuperare almeno un 8% di potenziale sprecato di turismo in Italia.

Certificazioni

Centinaio intende collaborare con le Online travel agency. A suo parere l’errore è che accetterebbero senza controllare se, ad esempio, i bed and breakfast che pubblicizzano sul loro sito sono magari dei privati che si improvvisano e vendono ai turisti le stanze di casa loro. Per ciò che concerne gli alberghi si ragionerà su una riclassificazione: rivedere le stelle delle nostre strutture alberghiere. “Molto spesso non corrispondono allo standard effettivo. Non va bene. Non è certo un buon biglietto da visita per i nostri stranieri”.

Leggi anche:  Elezioni Comunali 2018 | L’affluenza alle urne alle 19

Patentini e multe

Patentini, multe salate e competenze: queste le parole d’ordine che Centinaio spende per i propri obiettivi. Vedremo come andrà.

Ecco i nuovi sindaci eletti nel Pavese