Re Marcello Florens Vigevano – Volley Parella Torino 3-0 (25-14, 25-19, 25-12)

Re Marcello Florens – Volley Parella: le formazioni

Re Marcello Florens Vigevano: Trabucchi 3 (2b, 1m), Garavaglia 14 (1b), Facendola 10 (3m), Crotti 11 (5m), Trevisan 12 (4b), Milocco 9 (2b); libero Prencipe; Chiodini 2, Armondi 1 e Magani. Allenatore Stefano Colombo.
Volley Parella Torino: C.Fano 1, Varaldo 4, Tourè 6 (1b, 2m), S.Fano 9 (3b, 3m), Maiolo 4, Cicogna 8; libero Bertarelli; Moletto, Fabbro; N.e.: Ortolani, Caria, Deidda. Allenatore Andrea Manno.

Primo set

Le tigri di coach Colombo confermano il buon periodo di forma liquidando in poco più di un’ora di gioco il Volley Parella Torino, in cerca di punti salvezza, ma ad onor di cronaca privo di due titolari. Sin dall’avvio le padrone di casa impongono il loro gioco, mettendo a segno dei buoni break al servizio (Milocco 5-1). Le piemontesi provano a reagire con Cicogna e Varaldo, ma ancora le ducali al servizio fanno male (Trevisan 11-8). La Florens Re Marcello gestisce e si fa concreta anche con il muro, fino a quando Garavaglia chiude per 25-15.

Secondo set

Il secondo set vede le ospiti cercare di mantenere il passo e la situazione resta equilibrata fino al 12 pari, quando però le padrone di casa spingono sull’acceleratore capitan Trabucchi utilizza al meglio il proprio parco attaccanti (18-14 di Garavaglia e 23-17 di Milocco). Il set si chiude per 25-19 grazie ad un attacco out di Cicogna.

Leggi anche:  Violenze e percosse alla madre malata, arrestato 59enne

Terzo set

L’avvio del terzo parziale vede una Florens Re Marcello molto concreta al servizio (5-0) e coach Colombo avvicenda le giovani Magani, Armondi e Chiodini rispettivamente a Trabucchi, Crotti e Milocco. Il set non vede particolari insidie per le lomelline che conducono senza esitazioni (18-8, 21-9) con una prestazione pulita ed ordinata da parte di tutto il collettivo. Le giovanissime Magani ed Armondi sono le protagoniste del punto finale (25-12) che aggiudica i tre punti in palio alla Florens Re Marcello.

Ragazze determinate e concrete

“Potevamo solo sbagliare noi e siamo state brave a non farlo – le parole a caldo di coach Colombo – Queste gare spesso possono mettere in evidenza come il primo avversario da battere siano le proprie insicurezze e sono contento del nostro approccio, determinato e concreto con cui abbiamo affrontato l’avversario. Come ho detto alle ragazze, in questa partita era fondamentale pensare a quello che accadeva nel nostro campo.”