Allerta Ticino: negli ultimi due giorni il Ticino è sorvegliato speciale, ecco gli ultimi aggiornamenti.

Allerta Ticino

Ticino sorvegliato speciale negli ultimi giorni, a causa del rischio esondazione. L’ultima allerta segnalava ancora criticità moderate, mantenento alta l’attenzione. 

Nella prima parte della giornata

“Permane la situazione di codice Arancio, con divieto di sosta precauzionale in via Milazzo, via Trinchera, Piazzale Ghinaglia, via Cabella (lato parco Rossignoli per consentire il parcheggio ai residenti) per la piena del Ticino.
Oggi, giovedì 8 novembre alle ore 7 si è registrato un picco di +2,36 metri. Alle ore 9.30 il picco è sceso a un +2,28 metri.” Questo l’avviso diramato nella prima parte della giornata.

Ancora allerta Arancione

Visti i bollettini regionali, vista l’ondata di piena e la situazione del lago Maggiore, vista la situazione del Po, nonostante il raggiungimento alle 16:30 di +1,95 metri sul livello idrometrico, si preferisce mantenere – a titolo precauzionale – le disposizioni attuali al livello di criticità moderata ARANCIO sino a domattina, venerdì 9 novembre, anche a causa della lenta discesa del fiume Ticino e le condizioni meteo ancora avverse.

Leggi anche:  Acceleratore lineare: la Regione finanzia l’acquisto di un nuovo apparecchio

LEGGI ANCHE: Pazienti in stato vegetativo, la nuova frontiera