Il Popolo della Famiglia di Vigevano-Lomellina si rivolge con un appello al presidente della Rai Marcello Foa: “Chiediamo che sia rimosso dalla programmazione del prossimo 4 gennaio un film in prima serata su RaiUno con un lungo e insistito bacio tra uomini. Questa è la Rai del cambiamento 2019?”

Il Popolo della Famiglia Vigevano-Lomellina chiede rimozione di bacio gay da RaiUno

Il Popolo della Famiglia di Vigevano-Lomellina si rivolge con un appello al presidente della Rai Marcello Foa:

“Chiediamo che sia rimosso dalla programmazione del prossimo 4 gennaio un film di prima serata su RaiUno con un lungo e insistito bacio tra uomini. Questa è la Rai del cambiamento 2019?”

Il film in questione si intitola “Wine to Love‟, e a dispetto del titolo è una produzione lucana, di Rai Cinema e Altre Storie. Il film ha avuto due giorni di proiezione in pochissime sale il 18 e 19 dicembre scorsi e passerà in prima serata su RaiUno. Unico altro film pronto di Altre Storie e Rai Cinema è “Il Giorno più bello”: indovinate un po?, storia di un “matrimonio tra maschi”.

Leggi anche:  Coop Lombardia: nel 2018 un utile di 6,8 milioni

Adinolfi attacca Foa

Il presidente nazionale del Popolo della Famiglia, Mario Adinolfi, attacca:

“Marcello Foa, questa è la Rai del cambiamento 2019? Quella in cui le porcherie si spostano da RaiTre a RaiUno in prima serata? Non siamo sessuofobici ma come Popolo della Famiglia crediamo che la bellezza del sesso viva di intimità, pudore, nascondimento persino. E soprattutto non vogliamo essere costretti dalla tv a imbatterci in temi delicati per i nostri bimbi, che necessitano i tempi e i modi che ogni famiglia ritiene di dover adottare, senza farseli dettare dalle marchette tra Rai Cinema e la nota lobby”.

LEGGI ANCHE: Bambina intossicata dalla droga ancora in affido al San Matteo

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE