Chiosco dell’acqua in funzione da oggi 4 maggio a Pavia.

Chiosco dell’acqua

Il chiosco, installato da STOP&GO di Lecco, società che gestisce il servizio e che ha numerose altre strutture dislocate sul territorio lombardo e oltre 160 a livello nazionale, eroga acqua (naturale e frizzante) proveniente dall’acquedotto cittadino dopo averla controllata, microfiltrata e refrigerata. Si tratta quindi di acqua sana, economica ed ecologica.

Come funziona

Il sistema di trattamento di STOP&GO garantisce una depurazione aggiuntiva rispetto agli standard. L’impianto è composto da un filtro primario, che elimina l’eventuale presenza di cloro e le particelle di dimensioni superiori a 0,5 micron, e da un prefiltro studiato per proteggere il filtro principale e trattenere sedimenti di dimensioni superiori ai 5 micron. Una lampada a raggi ultravioletti assicura, poi, una maggiore sicurezza microbiologica. Inoltre, ogni struttura è dotata di ugelli antitatto, che garantiscono l’igiene della struttura isolandola da contaminazioni esterne, e da un meccanismo di “autoflushing” programmato, che previene la stagnazione dell’acqua all’interno dell’erogatore. L’acqua pubblica è in assoluto la più controllata e le analisi periodiche dei parametri chimici e microbiologici sono effettuate da un laboratorio esterno certificato.

Benefici per la salute e per il portafoglio

Scegliere l’acqua del chiosco fa bene non solo alla salute, il consumo consigliato giornaliero è di almeno 2 litri, ma anche a quella dell’ambiente e del portafoglio dei cittadini. Si stima infatti che una famiglia di tre persone potrebbe ridurre le proprie emissioni di CO2 di quasi 450 chili e risparmiare circa 400 euro all’anno se smettesse di acquistare bottiglie di plastica al supermercato.

Leggi anche:  Il tutor in autostrada è tornato a funzionare e ora è più intelligente

I costi

Ogni litro di acqua naturale costa 0,038 euro, mentre il litro di frizzante 0,047 ed è possibile acquistarla con moneta contante o tramite card ricaricabili, vendute a € 2,00 (vuote) direttamente nel distributore automatico che completa il chiosco e che offre inoltre una vasta gamma di prodotti alimentari e non.Le istruzioni per l’uso sono chiaramente riportate sulle pareti del chiosco. Basta inserire la moneta (tenendo però presente che il Chiosco non eroga il resto), posizionare la propria bottiglia nel vano sottostante e selezionare la scelta di acqua preferita. In automatico l’impianto erogherà un litro d’acqua. Direttamente presso i due erogatori, oppure presso il distributore automatico accanto, è possibile ricaricare la card, posizionandola sull’apposito supporto nero e inserendo la moneta. Dopo l’acquisto iniziale, la card potrà essere ricaricata ogni qualvolta il cittadino lo desideri fino ad un massimo di € 30,00 alla volta.

La sicurezza

Per migliorarne la fruizione e garantire la sicurezza dell’area circostante, il manufatto è dotato di un sistema di illuminazione a LED e di una videocamera, utili anche a scoraggiare eventuali atti di vandalismo. Il manufatto è posizionato a un’altezza tale da permetterne l’utilizzo anche da persone con disabilità motorie e bambini.

TORNA ALLA HOME E LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!