Croce Rossa Pavia: aumentano le famiglie aiutate dal Comitato, nel 2018 sono state 1.500 tra Pavia città e le zone limitrofe. In calo drastico anche l’età media di chi chiede aiuto.

Croce Rossa Pavia: aumenta la povertà

Aumentano le famiglie aiutate nel corso dell’anno dal Comitato di Pavia della Croce Rossa. Nel 2018 sono state 1500 tra Pavia città e le zone limitrofe di competenza. Ma, stando ai dati, ci sarà una lieve crescita entro la fine del 2019. Per quanto riguarda la fascia di età degli utenti serviti c’è da segnalare che sono sempre molte le famiglie giovani con minori a carico.

Raccolta alimenti

Questa fotografia, seppur sommaria, esce dalla puntuale raccolta alimenti che i volontari della Cri Pavia ha messo in atto presso il centro commerciale Bennet di San Martino Siccomario lo scorso fine settimana. Sono stati raccolti quasi 1300 chilogrammi di generi alimentari a lunga conservazione e prodotti per la pulizia.

“La raccolta viveri – spiega il presidente, Alberto Piacentini – rappresenta un momento focale dell’attività annuale in quanto ci permette, grazie alla generosità dei pavesi e non solo, di raccogliere generi alimentari che poi saranno smistati alle famiglie in difficoltà. Il quadro che emerge è sicuramente di emergenza in quanto negli ultimi anni sono aumentati i nuclei che chiedono assistenza settimanale al nostro centro. In particolare ciò che rattrista è che l’età media di chi chiede aiuto si è drasticamente ridotta e questo significa che le nuove generazioni sono sempre più in ginocchio”.

Nel presidio del Bennet di San Martino Siccomario sono stati consegnati 406 chili di pasta secca; 135 di riso; 124 di passata di pomodoro e sughi; 80 di latte; 72 di biscotti secchi; 65 di farina bianca e altro ancora.

“Il risultato della raccolta – spiega il presidente Piacentini – dimostra nuovamente la generosità dei pavesi che hanno contribuito in modo preponderante alla nostra richiesta. Abbiamo raccolto più o meno la stessa quantità di prodotti della passata edizione e questo conferma la sensibilità dei cittadini ai quali, oltre che alla direzione e al personale del centro commerciale e ai tanti volontari Cri impegnati, va il nostro più profondo ringraziamento. Come Croce Rossa siamo da anni sul marciapiede a sostenere le famiglie in difficoltà e questo ci permette di capire la situazione sociale in cui verte Pavia. Purtroppo non è certo rosea. A dimostrarlo sono le oltre 1500 famiglie che annualmente ci bussano alla porta che quest’anno, stando ad una valutazione, potrebbero anche aumentare”.

LEGGI ANCHE>> Dopo la presentazione dell’app, entrato in azione il primo “Cittadino Salvavita”

Leggi anche:  Prelievo di organi e tessuti: team del San Matteo di Pavia in trasferta al San Paolo di Milano

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE