Criticità ambientali in Lomellina, un incontro in Prefettura: segnalati sul territorio la presenza di siti inquinanti o a rischio.

Criticità ambientali in Lomellina, incontro in Prefettura

Si è tenuta ieri, lunedì 3 dicembre 2018, in Prefettura una nuova riunione del Nucleo Ambiente, con la partecipazione delle Forze dell’Ordine, di Arpa, della Provincia di Pavia e dei Vigili del Fuoco, per attuare le iniziative già preannunciate dal Prefetto Visconti durante la sua audizione del 26 novembre scorso in Commissione Regionale Ambiente sul tema: “Criticità ambientali in Lomellina”.

LEGGI ANCHE: Siti inquinanti in Lombardia: il Pavese area a rischio sanitario 

All’incontro sono intervenuti tutti i Sindaci della Lomellina che hanno segnalato sul proprio territorio la presenza di siti inquinati o a rischio e che hanno sottoposto al Nucleo alcune problematiche che saranno oggetto di attenta analisi.

Controlli e incontri di formazione

Nell’occasione è stata varata una nuova fase di controlli speditivi che saranno esperiti nelle prossime settimane dalle Guardie Ecologiche Volontarie, coordinate dall‘Unità Operativa Rifiuti della Provincia di Pavia, e dagli operatori di Polizia Locale dei Comuni interessati, con l’ausilio di Arpa.

Leggi anche:  #belturismo. Arte, luoghi e gusti pavesi 

Inoltre, è stata annunciata la prossima calendarizzazione di incontri formativi a beneficio degli operatori di Polizia Locale per ottimizzare il loro apporto alle attività di prevenzione degli illeciti ambientali coordinate dal Nucleo Ambiente.

Prevenzione

Il Prefetto Visconti, nell’occasione, nel sottolineare l’importanza dei Sindaci nelle azioni di prevenzione di nuovi casi di inquinamento attraverso un attento monitoraggio del territorio e delle situazioni sospette, ha ribadito l’impegno al loro fianco nelle iniziative che dovesse rendersi necessario intraprendere nei confronti dei proprietari inadempienti rispetto all’obbligo di vigilanza e custodia previsto dalla legge, invitandoli a relazionarsi con la Prefettura per individuare gli strumenti più adeguati allo scopo.

LEGGI ANCHE: Inquinamento fuori controllo: Pavia tra le 11 città fuorilegge 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE