Discarica abusiva a Vigevano in località Cascina Cavalli. Codacons: “E’ uno scempio. Siano individuati i responsabili e l’area bonificata. Oggi esposto in procura.

Discarica abusiva a Vigevano, caccia ai responsabili

Una nuova discarica abusiva su territorio di proprietà comunale verso il confine con Parona è stata scoperta durante un sopralluogo del servizio ambiente del Comune di Vigevano. Tra i rifiuti abbandonati erbicidi e lastre di cemento – amianto oltre a mobili, frigoriferi e residui di cantiere. A destare preoccupazione, come ovvio, sono i rifiuti pericolosi, per questo l’area è stata delimitata e messa in sicurezza.

Codacons: “L’area sia bonificata il prima possibile soprattutto dai rifiuti pericolosi”

Codacons: “E’ sicuramente la peggior situazione rinvenuta negli ultimi mesi su terreno pubblico. Alcune delle sostanze rinvenute non sono in vendita normalmente e subiscono una tracciatura. E’ possibile individuare i responsabili attraverso questo indizio e attraverso il codice a barre del venditore su alcuni sacchi di materiale pericoloso. L’area sia bonificata il prima possibile soprattutto dai rifiuti pericolosi. Il Codacons si costituirà parte civile nell’eventuale procedimento penale. Oggi esposto in procura”.

Leggi anche:  La menopausa: un punto di partenza per il rinnovamento

LEGGI ANCHE: Abbandona in macchina la madre anziana, che non può camminare, e va alla mostra

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE