Nei giorni scorsi la Lombardia è stata solo “sfiorata” (tranne la bassa pianura, vedi cartina del Centro meteo lombardo) da una nevicata annunciata con grande enfasi, ma poi “scioltasi al sole”… Domani, domenica 27 gennaio 2019, invece una spolverata dovrebbe imbiancare i rilievi sopra i 350 metri, con accumuli a terra però non superiori ai 2/4 centimetri. Qualcosa in più sulle Prealpi.

LEGGI ANCHE: Ghiaccio sulle strade, incidenti a raffica,  un morto a Rosasco

Neve in collina in Lombardia

Oggi, sabato 26 gennaio 2019, soleggiato un po’ ovunque nella nostra regione, fatta eccezione per le Alpi orientali, dove potrebbe verificarsi qualche precipitazione, anche nevosa.

Domenica invece sarò nuvoloso già dal mattino, con foschie su bassa Lombardia.

Da metà/tarda mattinata prime precipitazioni su Comasco, Varesotto, ovest Milanese e Brianza.

Nel pomeriggio precipitazioni anche su Lecchese, Valtellina, Bergamasca, Est milanese e Bresciano.

Limite neve a 350/400 metri

Limite neve generalmente sui 350/400 metri, con locali episodi di neve o neve mista a pioggia fino all’alta pianura nei momenti di massime precipitazioni.

Accumuli nulli in pianura, di 2/4 cm in collina, 5/10 cm su Prealpi.

Su bassa pianura asciutto o al più qualche episodio di pioggia congelata.

Leggi anche:  Ritirato antibiotico Amoxicillina: presenza di grumi di polvere

Temperature min -1/1 grado, max 2/4 gradi.

Lunedì, infine, da nuvoloso a via via più soleggiato.

LEGGI ANCHE: La magia dell’inverno a Pavia raccontata attraverso Instagram FOTO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE