Facebook blocca il video pasquale fatto da una lecchese.

Il video promozionale e l’immagine di Cristo

Ha dell’incredibile quello che è successo a Daylight Bovolo, lecchese e sorella di Dyana, cantante lirica che si esibirà in un concerto in basilica di San Nicolò in vista della Pasqua. Come riporta il portale giornaledilecco.it la serata si terrà il prossimo 22 marzo alle 21. Per promuovere il concerto sono stati utilizzati volantini, comunicati stampa e video su Facebook. Sempre dominati da un’immagine di Cristo in croce realizzata da Daylight, che fa la pittrice. Una rappresentazione che però al principale social network non deve essere piaciuta, al punto di bloccare la promozione della clip.

«Immagini “esplicite” sul piano sessuale»

E’ la stessa Daylight a raccontare attraverso la sua pagina Facebook l’episodio: «Questo video è stato oggetto di censura da parte di Facebook, perché conterrebbe immagini “esplicite” sul piano sessuale».

«Facebook non coglie la differenza tra arte e porno»

«Oggi, nel 2018 – prosegue Daylight – Facebook non riesce a capire la differenza tra un’opere d’arte e un’immagine pornografica. Non riesce a capire la differenza tra una foto erotica e un nudo pittorico. Non riesce a capire la differenza che c’è tra un’immagine rappresentata, potremmo dire “virtuale”, e la realtà».

Leggi anche:  "Camminata della Memoria" in ricordo del Generale Dalla Chiesa

La replica di Facebook

“Dal momento che non rispetta le nostre Normative pubblicitarie in quanto contiene un’immagine che mostra eccessivamente il corpo o presenta contenuti allusivi, la tua inserzione non è stata approvata”, si legge nel messaggio con cui Facebook ha spiegato il blocco.

Tutti i particolari sul sito giornaledilecco.it