Falda acquifera un confronto interistituzionale all’interno del “Nucleo Ambiente” per il 28 marzo.

Falda acquifera: incontro il 28 marzo

In relazione alle problematiche inerenti l’inquinamento della falda acquifera superficiale provocato dalle aree dismesse di Pavia, tra le quali la ex SNIA, il Prefetto di Pavia Attilio Visconti, d’intesa con l’Amministrazione Comunale ha deciso di promuovere per il 28 marzo prossimo, un confronto interistituzionale all’interno del noto “Nucleo Ambiente”.

Censire i siti a rischio discarica

Il Nucleo Ambiente è stato istituito per censire i siti potenzialmente idonei ad essere trasformati in discariche abusive. Inoltre supporta le Amministrazioni Locali che sono interessate alle iniziative mirate alla bonifica delle aree a rischio.

Il punto

L’obiettivo è quello di fare il punto in ordine alle iniziative già promosse dagli organi competenti. Si vuole verificare la consistenza dell’inquinamento della falda superficiale di Pavia e procedere al risanamento della stessa a tutela dell’ambiente e della salute pubblica.