Nel fine settimana la città di Broni si anima con la Festa dell’Uva. Il sindaco Riviezzi: “Un evento che vuole promuovere il settore vitivinicolo, traino dell’economia locale”.

Festa dell’Uva a Broni: questo fine settimana la città si anima

Torna i prossimi 13, 14 e 15 settembre 2019 la tradizionale “Festa dell’uva”, la rassegna organizzata dall’amministrazione comunale con la collaborazione del mondo associazionistico locale e i commercianti bronesi. Una tre giorni di eventi a 360 gradi che avranno l’obiettivo di promuovere il mondo vitivinicolo locale, traino economico del territorio.

Due importanti novità

Antonio Riviezzi, Sindaco di Broni

Il programma è ricco di appuntamenti di varia natura che coinvolgerà giovani, famiglie ed appassionati wine lovers.

“La finalità della festa – spiega il sindaco di Broni, Antonio Riviezzi – è quella di dare lustro ad un settore merceologico, quello legato al mondo dell’uva, che rappresenta l’ossatura portante dell’economia locale. La festa rappresenta, ormai da anni, l’evento più importante ed atteso di Broni per via della sua tradizione storica e di quello che ha sempre rappresentato per il nostro territorio. Il calendario di eventi è ricco come sempre ed ogni anno viene perfezionato a tal punto che l’edizione 2019 è stata interamente curata da un’agenzia esterna di spettacoli che ha saputo ben coniugare le richieste del Comune e quelle del mondo delle associazioni e dei commercianti, quest’ultime indispensabili per creare una sinergia organizzativa che garantisce valore al festa”.

Il sindaco Riviezzi si sofferma su due novità clou di questa edizione che toccano da vicino il mondo enogastronomico ed il rispetto dell’ambiente. “La prima – spiega il primo cittadino – riguarda il ruolo da protagonista che avranno i produttori locali, che insieme all’Enoteca Regionale, presenteranno ai numerosi partecipanti della tre giorni le eccellenze di cui è ricco il nostro territorio, mentre l’altra novità riguarda la valenza ecologica che avrà la manifestazione. Il venerdì sera, sarà attivo un vero e proprio ‘Eco point’, gestito dai Giovani della Consulta, dove si potranno riciclare in diretta i rifiuti”.

Leggi anche:  Caos patenti, arriva la stangata Iva: cosa sta succedendo

L’importanza della collaborazione a tutto tondo tra pubblico, privato ed associazionismo è sottolineata dall’assessore al commercio e grandi eventi, Mariarosa Estini. “Questo file rouge – conferma – rappresenta il successo della Festa, ormai diventata un appuntamento fisso del panorama fieristico oltrepadano ma anche provinciale. Tutto parte della collaborazione con le Associazioni di categoria, le associazioni di volontariato e tutti i commercianti presenti in città. L’idea è di proporre ogni anno un calendario che possa soddisfare le esigenze di tutti e che riesca ad attirare in Broni più persone possibili, in modo far conoscere la nostra amata cittadina e tutto quello che può offrire”.

Un ricco programma

Musica, intrattenimento, cultura, eventi di strada, ballo ed ovviamente enogastronomia saranno i pilastri del programma. “Propio così – spiega Christian Troni, assessore comunale agli eventi – Anche quest’anno abbiamo pianificato un palinsesto di appuntamenti con l’intendo di coinvolgere trasversalmente ogni fascia d’età. Non è stato facile creare un contenitore capace di far questo e di animare contestualmente il cuore della città”.

L’assessore Troni entra nel dettaglio delle principali attrazioni: “Inizieremo venerdì 13 con la serata giovani animata da musica disco con Luxor e Paolo Noise dello Zoo di Radio 105; ospite, direttamente dall’Isola dei Famosi, il modello Yuri Rambaldi. Sarà anche presentata la squadra di basket femminile Broni ‘93, eccellenza sportiva di Broni. Sabato sarà la volta della “Notte bianca” dedicata alle famiglie con animazioni di strada, eventi enogastronomici, l’esilarante spettacolo del comico Scintilla di Colorado, musica varia e lo spettacolo di fontane danzanti. Domenica 15 ci sarà la serata danzante con Katty e l’orchestra Piva. Prima e dopo eventi danzanti, tributi musicali, spettacoli sportivi ed ovviamente degustazioni di prodotti e vini”.

LEGGI ANCHE>> Cane cade in un pozzo profondo 15 metri: salvato dai Vigili del Fuoco FOTO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE