“I fuori sede”: studenti universitari raccontano il cancro senza paura in un musical. Lo spettacolo è ispirato alla storia vera di Giacomo, 23 anni, e andrà in scena il 28 febbraio al Teatro Fraschini di Pavia.

“I fuori sede”: studenti universitari raccontano il cancro …. senza paura

Il 28 febbraio al Teatro Fraschini arriva lo spettacolo“I fuori sede”realizzato da una compagnia di giovani attori, cantanti, ballerini e studenti universitari: è ispirato alla storia vera di Giacomo, 23 anni, che, colpito da un tumore raro, porta sul palco, la sua esperienza.
Il ricavato dell’iniziativa, che ha il patrocinio del Policlinico San Matteo, sarà devoluto al CNAO,Centro
Nazionale di Adroterapia Oncologica, per un progetto a favore dei pazienti pediatrici. L’ingresso è a offerta libera: per informazioni: 0382 078536 / https://bit.ly/2HoFet5

Poiché “I fuori sede” diventerà anche un docufilm che sarà girato a Pavia, nella serata dello spettacolo si darà il via alle selezioni del cast rivolte a ragazzi dai 15 ai 22 anni.

Come nasce l’idea

L’idea de “I fuori sede” nasce dall’incontro tra Giacomo Perini e l’Associazione Pancrazio, che riunisce giovani studenti universitari di medicina, biologia, farmacia e altre facoltà affini, con l’obiettivo di dare vita a uno spettacolo che attraverso, la musica, la danza e la recitazione, racconti la vita insieme di 10 universitari “fuori sede”. La loro vita scorre tra studio, tempo libero, calcio, pomeriggi alla play station, fino a quando uno di loro, Giacomo, scopre di avere il cancro.

La diagnosi è un duro colpo per Giacomo e i ragazzi che troveranno nell’amicizia la forza per affrontare questa nuova e grande difficoltà. Giacomo Perini, che, oltre a studiare scienze politiche, fa anche parte della nazionale paralimpica italiana di canottaggio, ha voluto così trasformare in musical e spettacolo teatrale la sua vicenda personale, che lo ha visto lottare contro un tumore aggressivo del femore dall’età di 18 anni, per lanciare un messaggio positivo di amicizia e coraggio a tutte le persone che affrontano la malattia.

Leggi anche:  Pestaggio in comunità educativa: in manette due minorenni

Per questo motivo sul palco a Pavia saliranno anche 2 pazienti del CNAO, Debora e Pietro, che parleranno della loro esperienza e della loro forza nell’affrontare la malattia. Lo spettacolo è un ulteriore capitolo della vita di Giacomo che nel 2016 aveva raccontato la sua esperienza nel libro “Non siamo immuni”.

In scena il 28 febbraio

I “fuori sede” è andato in scena per la prima volta il 19 maggio del 2018 a Roma in occasione della Giornata  Nazionale del malato oncologico, grazie alla collaborazione tra Associazione Pancrazio e F.A.V.O. Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia. Ha toccato poi diverse città come Milano e Bari per poi arrivare il 28 febbraio al Teatro Fraschini di Pavia dove l’incasso sarà devoluto alla Fondazione CNAO per un progetto a favore dei pazienti pediatrici.

 

A Pavia lo spettacolo vedrà la partecipazione della scuola di danza pavese Mc 360 che in apertura proporrà 3 coreografie in stile “modern” e “hip hop”. Lo spettacolo alterna parti recitate a musica e ballo e vede la partecipazione tra gli altri di Luca Valenti, cantante finalista di X Factor 2015, all’interno della squadra di Mika, e di Blue Yoshimi, attrice in film come “Caos calmo” e in serie televisive come “La pallottola nel cuore”.

L’iniziativa è possibile grazie all’impegno del Comune di Pavia, del Teatro Fraschini, del Lions Club Pavia Le Torri, del CRAL e del Policlinico San Matteo e al supporto degli sponsor (Ariston Party Service, Detector-Devices and Technologies Torino, Farmacia Fapa, Gulliver, Hotel Italia, Ipq, Real Time Communication Group, Soluzione Informatica, Tecnologie Avanzate, Teckim, Tipolitografia Vigentina, Zar Tehcnology).

LEGGI ANCHE: Al Salone dell’Orientamento di Vigevano anche la Polizia di Stato

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE