Conferenza annuale dei Sindaci delle Città Medie organizzata da Anci a Parma: partecipa anche il Sindaco Massimo Depaoli, Pavia presenta il piano di rigenerazione urbana del comparto nord ovest.

Conferenza annuale dei Sindaci delle Città Medie

Rappresentare l’Italia delle Città Medie e ottimizzarne il capitale territoriale per innescare crescita, lavoro e coesione sociale: nasce da questa esigenza l’idea della prima Conferenza annuale dei Sindaci delle Città Medie che si è tenuta oggi, venerdì 8 marzo, a Parma alla presenza del sottosegretario all’Interno Stefano Candiani.

L’appuntamento, a conclusione del Road show organizzato dall’Anci in sei diverse realtà medie, vuole mettere in evidenza e valorizzare il potenziale straordinario di queste città che, con i 97 capoluoghi di provincia in cui risiede il 64% della popolazione italiana, sono l’ossatura del nostro Paese e una risorsa inestimabile per lo sviluppo dell’intero Sistema Italia. 

Il Sindaco Depaoli

Alla conferenza partecipa anche il Sindaco di Pavia Massimo Depaoli. Oltre ad un inquadramento generale del territorio non metropolitano, la conferenza presenterà il “parco progetti”, una raccolta degli interventi e di azioni strategiche che i comuni, sostenuti da enti e realtà territoriali, stanno mettendo in atto. Questo dossier vuole dare ancor più evidenza e risalto alle tante buone pratiche attuate e sostenere concretamente lo sviluppo dei territori.

“Il Comune di Pavia – spiega il Sindaco di Pavia Massimo Depaoli – ha presentato il “Piano di rigenerazione urbana del comparto nord ovest di Pavia” il progetto strategico che prevede le seguenti azioni: il quadruplicamento della tratta ferroviaria Milano/Pavia, la nuova fermata ferroviaria S13,  la riqualificazione dell’area del comparto ospedaliero, il campus medico della salute e il polo integrato di ricerca e sviluppo tecnologico, la valorizzazione dell’area dell’ex-arsenale e il sistema verde di raccordo tra il Ticino e la Vernavola“.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE