Incassa il reddito di cittadinanza e intanto lavora. In nero. Nei guai un’estetista. La donna è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Seveso nel corso di un controllo in un salone di bellezza di Molinello di Cesano Maderno. A riportarlo è Giornaledimonza.it.

LEGGI ANCHE >> Percepiva il reddito di cittadinanza ma faceva la cameriera: denunciata in Valsassina

Incassa il reddito di cittadinanza e intanto lavora: estetista nei guai

Durante l’operazione, ribattezzata “Lipstick”, le Fiamme gialle della Compagnia di Seveso hanno identificato tutti i dipendenti del salone di bellezza, tre persone in tutto. Hanno così scoperto che tra i lavoratori, da gennaio, c’era anche una estetista non regolarmente assunta, una quarantenne di Cesano Maderno. I successivi e più approfonditi controlli hanno permesso ai finanzieri di accertare che la donna incassava indebitamente da aprile l’assegno mensile del sussidio. Un totale di 1.350 euro circa. Per lei è arrivata una maxi multa.

> QUI TUTTI I DETTAGLI DEL CASO 

TORNA ALLA HOME