Nasce la “carta d’identità” dell’albero Voghera. Un nuovo censimento del verde geolocalizzato su cartografia informatica.

La carta d’identità elettronica per gli alberi di Voghera

Nasce la “carta d’identità elettronicadegli alberi vogheresi. Il Comune di Voghera e Asm Voghera, braccio operativo dell’amministrazione, stanno creando un programma informatico all’interno del quale verrà inserito il censimento di tutte le essenze arboree specificando le caratteristiche botaniche e geolocalizzandole singolarmente.

5 mila piante in tutta Voghera

Attualmente a Voghera ci sono cinquemila piante. Tra le specie presenti bagolari, tigli, pini, lagerstroemie, abeti, larici, aceri, betulle, cipressi, querce. Con questo nuovo metodo sarà possibile controllare a computer le caratteristiche specifiche di ogni albero migliorando la gestione del verde con effetti benefici sulla programmazione. Il progetto, senza investimenti aggiuntivi rispetto al costo di contratto di servizio con Asm, parte nei prossimi giorni e durerà due anni.

Il nuovo sistema di riconoscimento e censimento

Il nuovo sistema consentirà una gestione precisa che permetterà il miglioramento della salute delle piante.

«Rendiamo migliore l’operatività relativa al verde pubblico attraverso un monitoraggio costante che ci consentirà una pianificazione e programmazione degli interventi – commenta il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Daniele Salerno – L’attività inizierà entro breve e si concluderà in due anni. Soltanto nel 2019 abbiamo messo a dimora circa trecento piante in sostituzione di essenze che erano ammalate con la collaborazione delle scuole e dei cittadini, a sottolineare quanto sia primario l’aspetto del verde per la città».

TORNA ALLA HOME