Ordine pubblico, servizi di controllo potenziati in vista delle festività Pasquali: oggi un incontro in Prefettura.

Ordine pubblico, servizi di controllo in vista delle festività Pasquali

Intensificare i servizi di ordine e sicurezza pubblica nell’ottica della prevenzione generale e del controllo del territorio. Questi gli obiettivi del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto oggi, giovedì 11 aprile 2019, dal prefetto di Pavia, Silvana Tizzano.

Analizzati, nel corso dell’incontro, i diversi aspetti relativi alle prossime festività pasquali, del 25 aprile e del 1°maggio caratterizzate dal sensibile incremento della circolazione stradale, è stato disposto il rafforzamento della vigilanza sulle principali vie di collegamento attraverso il coordinamento delle Forze di Polizia, della Polizia municipale, del concessionario autostradale e dell’ANAS e sollecitata un’efficace attività di prevenzione e repressione delle violazioni delle norme sul comportamento alla guida.

In particolare, il Prefetto Tizzano, sulla base delle direttive pervenute dal Ministero dell’Interno, ha disposto che le Forze dell’Ordine incrementino il numero delle pattuglie nelle giornate maggiormente interessate dagli spostamenti e vigilino sulla viabilità autostradale ed extraurbana principale.

Contrasto microcriminalità

Particolare riguardo sarà poi riservato al contrasto della microcriminalità nelle aree di servizio e di parcheggio autostradali, ove spesso vengono consumati reati in danno dei viaggiatori, nonché, nelle notti che precedono le giornate festive, agli itinerari interessati dalla presenza di locali e di ritrovi notoriamente frequentati dai giovani e, comunque, conosciuti per il pendolarismo notturno.

Leggi anche:  Gratta e Vinci fortunato a San Martino, la dea bendata regala 1,7 milioni di euro

Potenziati i presidi di assistenza

Saranno potenziati, inoltre, i presidi per l’assistenza ai viaggiatori, soprattutto per un rapido intervento di ripristino delle condizioni di viabilità in caso di sinistri o di altre criticità per la circolazione, a ciò sensibilizzando l’impiego del personale dei Vigili del fuoco, del 118, dell’Ente nazionale per le strade (Anas), nonché dei volontari della Protezione civile.

I presenti all’incontro

Hanno preso parte alla riunione il Questore, il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, il Comandante della Polizia Stradale, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, il Commissario Prefettizio del Comune di Pavia, i Comandanti delle Polizie Locali di Vigevano e Voghera, il Segretario Generale dell’Amministrazione Provinciale di Pavia e il responsabile de Servizio 118 AREU.

LEGGI ANCHE:

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE