Ospedale di Mede, oggi lunedì 11 febbraio 2019, il Direttore Generale dell’ASST di Pavia, dott. Michele Brait, inaugura ufficialmente l’Hospice presso l’Unità Operativa di Cure Palliative.

Ospedale di Mede, oggi l’inaugurazione dell’Hospice

Il Direttore Generale dell’ASST di Pavia, dott. Michele Brait, oggi, lunedì 11 febbraio, inaugura ufficialmente l’Hospice presso l’Unità Operativa di Cure Palliative dell’Ospedale San Martino di Mede. La cerimonia avrà inizio alle ore 11 con la celebrazione della Santa Messa da parte di S.E. Monsignor Maurizio Gervasoni, vescovo di Vigevano, a seguire la presentazione del Reparto.  Alla cerimonia perteciperà anche l’assessore regionale alle Politiche per la famiglia, Genitorialità e Pari opportunità Silvia Piani.

L’Unità Operativa di Cure Palliative di Mede, attiva dal 2003, rappresenta l’unica offerta sul territorio della Lomellina. A seguito della conclusione della gestione del Reparto da parte dell’ I.R.C.C.S. Fondazione Maugeri di Pavia, avvenuta il 1° luglio 2018, il Direttore Generale dell’ASST di Pavia, dott. Michele Brait, ha deciso di procedere alla gestione diretta per continuare a garantire prestazioni specialistiche in un ambito così delicato. Di conseguenza,
l’ASST di Pavia ha elaborato uno specifico Progetto con contestuale identificazione dei necessari nuovi fabbisogni e quantificazione dei relativi costi.

L’equipe

A questo proposito si è proceduto alle assunzioni necessarie per il completamento dello staff, attualmente composto da 4 Dirigenti Medici, 1 Coordinatrice infermieristica, 11 Infermieri (Collaboratori Professionali), 6 Operatori Socio Sanitari, 1 psicologo ed 1 assistente sociale totalmente dedicati. Tutte le altre figure professionali che si rendono via via indispensabili provengono da altre Unità Operative aziendali (fisioterapisti, dietisti, ecc.).

L’offerta

L’Unità Operativa di Cure Palliative, attiva dal 2003, è ubicata al terzo piano dell’Ospedale San Martino di Mede ed è diretta dal dott. Ivan Battistin. E’ dotata di 15 posti letto tecnici accreditati più 1 in Day Hospital e di due specifici
Ambulatori di Cure Palliative e di Terapia Antalgica.

L’offerta consiste in:
– assistenza in regime di ricovero (Hospice)
– assistenza ambulatoriale di Cure Palliative e Terapia Antalgica
– assistenza a ciclo diurno (Day Hospital)
– consulenze mediche nei reparti ospedalieri dell’ASST di Pavia

L’Hospice è una struttura moderna e confortevole che interagisce con tutte le Unità Operative dell’ASST di Pavia. Si occupa di pazienti affetti da patologie, non solo oncologiche, in avanzato stadio evolutivo e non più suscettibili di miglioramento con terapie causali. E’ dedicato a pazienti che abbisognano di terapie di supporto e sollievo anche alla luce di specifiche fragilità sociali. Il principale obiettivo dello staff e dell’ASST di Pavia, a prescindere dal tipo di patologia, che passa necessariamente dal controllo dei sintomi e dalla riduzione dell’inabilità fisico-psichica.

Leggi anche:  Rischio salmonella nel salame campagnolo: fate attenzione!

L’offerta di cura ed assistenza è garantita da un’equipe multidisciplinare e multiprofessionale in grado di erogare, attraverso il ricovero, un complesso integrato di prestazioni non solo sanitarie ma anche di assistenza sociale e spirituale. L’attività di cura è rivolta anche ai famigliari che hanno un ruolo insostituibile in quanto fonte di amore e quindi di supporto e sollievo per il paziente: in caso di lutto, essi vengono assistiti per affrontare il dolore e il disorientamento.

Ogni posto letto dell’Hospice è situato in camera singola con servizi privati, climatizzazione, TV e disponibilità di poltrona letto per l’accompagnatore, che può usufruire dei pasti durante la permanenza.
Nello spazio comune sono disponibili una piccola biblioteca ed un angolo destinato alla ristorazione. Il parente/accompagnatore è supportato dall’intera equipe ed in particolare può usufruire del sostegno psicologico.

Ingresso consentito anche agli animali

Nel rispetto della specifica normativa aziendale, nel Reparto è consentito l’accesso agli animali di affezione.
Ambulatori di Cure Palliative e di Terapia Antalgica. L’attività ambulatoriale è indirizzata alla terapia per pazienti con patologie croniche, oncologiche e non oncologiche: si effettuano prime visite di valutazione e visite di controllo successive alla presa in carico.

Il ruolo

Le Cure Palliative di Mede rivestono un ruolo fondamentale sul territorio per la presa in carico di pazienti con gravi patologie che, per il loro stato di salute, spesso trascinano i famigliari in un vortice emotivo di difficile gestione. Rappresentano quindi un punto di riferimento sul territorio per i parenti, che qui trovano assistenza: di recente sono pervenute all’ASST di Pavia diverse lettere di encomio, nonostante l’epilogo ineluttabile causato da patologie che non possono essere guarite.

LEGGI ANCHE: San Matteo, primo intervento in laparoscopia per un tumore alla testa del pancreas

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE