“PaviAritmie: update sulla fibrillazione atriale e ictus”: è il titolo del congresso organizzato dalla Divisione di Cardiologia e cure intensive coronariche del San Matteo.

PaviAritmie

“PaviAritmie: update sulla fibrillazione atriale e ictus”: è il titolo del congresso organizzato dalla Divisione di Cardiologia e cure intensive coronariche del San Matteo, con il patrocinio dell’Associazione Italiana Aritmologia e Cardiostimolazione.

L’appuntamento è per venerdì 31 maggio, con inizio alle ore 13.30, presso l’Aula 3 del DEA.

Al convegno – organizzato dal dottor Roberto Rordorf, cardiologo e Responsabile della Struttura di Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione, e dalla dottoressa Anna Maria Cavallini, neurologa e responsabile Stroke Unit – cardiologi e neurologi si soffermeranno sulla gestione clinica della fibrillazione atriale e dell’ictus criptogenetico.

Obiettivo della giornata sarà quello di individuare un percorso gestionale condiviso, cardiologico-neurologico, nel trattamento dei pazienti con ictus embolico di origine indeterminata (ESUS).

Dati recenti della letteratura, infatti, hanno dimostrato, con forte evidenza scientifica, come il riconoscimento ed il trattamento della fibrillazione atriale sia di cruciale importanza nella prevenzione primaria e secondaria dell’ictus ischemico. Al convegno saranno presenti cardiologi e neurologi della Città e della provincia di Pavia, al fine di favorire una sempre più proficua collaborazione tra le diverse strutture sanitarie locali.

Leggi anche:  Due auto a fuoco in via Ubicini: incendio doloso

LEGGI ANCHE: A BambinFestival anche laboratori di suoni e colori per i piccoli malati oncoematologici

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE