Dopo un deciso assaggio di bel tempo con temperature nella media di maggio ecco che la primavera mostra il suo lato capriccioso: sarà una settimana “pazzerella” con acquazzoni e temporali.

Settimana pazzerella

“Ci attende una settimana decisamente dinamica e instabile, con frequenti acquazzoni e temporali e clima spesso fresco – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – colpa di una circolazione di bassa pressione che resterà ben radicata sul Mediterraneo e gran parte dell’Europa centrale, Italia inclusa. Questo non significherà che pioverà 24 ore su 24, ma che parentesi soleggiate saranno alternate a improvvisi rovesci e temporali, specie sulle aree interne del Centrosud e durante le ore pomeridiane e serali. Al Nord tempo a tratti più uggioso e quasi di stampo autunnale, con piogge sparse e nevicate su Alpi e nord Appennino a tratti fin sotto i 1500-1700m”.

Instabile anche nel weekend

“Il tempo rimarrà instabile con tutta probabilità anche nel weekend delle Palme – prosegue Ferrara di 3bmeteo.com – a causa della persistenza di basse pressioni sul Mediterraneo con l’anticiclone totalmente sbilanciato sul Nord Europa. Avremo dunque ancora rovesci e temporali sparsi, pur alternate a parentesi assolate, con clima anche piuttosto freddo in particolare al Nord. La neve potrebbe infatti fare la sua comparsa ancora una volta sulle Alpi a quote interessanti per il periodo”.

Leggi anche:  I piccoli pazienti ongologici di Casa Mirabello ospiti al Milano Rally Show

E per Pasqua?

“Ad oggi non è assolutamente possibile fornire una previsione per Pasqua e Pasquetta – avverte l’esperto – Mancano ancora troppi giorni e la previsione perde di attendibilità soprattutto in una situazione così dinamica come quella primaverile che stiamo vivendo. Il consiglio è di continuare ad aggiornarsi nei prossimi giorni, quando man mano che ci avvicineremo alle festività pasquali si avranno maggiori informazioni in possesso per effettuare un’analisi”.

Temperature giù di 10 gradi

“Le temperature sono previste in calo soprattutto da giovedì e al Centronord, per l’afflusso di aria più fredda dal Nord Europa, con valori che potranno risultare anche sotto le medie del periodo. Da notare infine che dalla Germania verso Nord si tornerà a condizioni simil-invernali con freddo e neve anche a quote molto basse”, concludono da 3bmeteo.com.

LEGGI ANCHE:

Scuola chiusa a Vigevano per perdita d’acqua: 230 alunni a casa

“Questo pullman non può viaggiare”: genitori bloccano gita scolastica

Trovato con 7 moto rubate, denunciato per ricettazione FOTO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE