“E’ un po’ provato ma sta bene”.

Tutto è bene quel che finisce bene

E’ una storia a lieto fine quella di Filippo Vasta, scomparso mercoledì 14 agosto e finalmente ritrovato ieri, martedì 20. A darne la lieta notizia è Penelope Lombardia, avvisata a sua volta dalla figlia di Filippo che in questi giorni ha smosso mari e monti per ritrovare l’adorato papà. Il sig. Filippo è tornato a casa un po’ provato ma sta bene.

Era scomparso il 14 agosto

Filippo Vasta, 71 anni, era scomparso mercoledì 14 agosto da Milano, zona Baggio, allontanandosi di sera a piedi, intorno alle 21.30, senza cellulare e documenti. La famiglia e i conoscenti erano molto preoccupati anche perché soffre di diabete e non aveva con sé le medicine. Anche grazie al nostro articolo pubblicato i giorni scorsi la notizia si è sparsa e il sig. Filippo è fortunatamente tornato a casa.

L’associazione Penelope Lombardia

Fondamentale è stato l’impegno e la dedizione fornita dall’associazione Penelope Lombardia. L’associazione è nata nel 2006 dal dolore di una madre e un padre, Luciana Manelli e Francesco Bariffi la cui figlia Chiara era scomparsa la sera del 30 novembre 2002 e il cui corpo è stato ritrovato l’11 settembre 2005 nelle acque del lago di Como. Dall’impegno di questi due genitori, insieme a un gruppo di docenti che lavoravano nelle scuole in cui lo stesso Bariffi era preside, è stato costituito il comitato Penelope Lombardia che da subito raccoglie attorno a sé famiglie provate dal dolore per la scomparsa di un proprio caro.

Leggi anche:  E' fatta! Grande vittoria per i Vigili del Fuoco

I Professionisti e i Volontari Penelope Lombardia hanno mantenuto il loro impegno affiancando tutte le famiglie e gli amici delle persone scomparse con il loro prezioso supporto.

LEGGI ANCHE: Appello per trovare Alvin e Filippo scomparsi da Milano

TORNA ALLA HOME