I superstiziosi assicurano che venerdì 17 porti sfortuna. Di certo domani, venerdì 17 maggio 2019, non sarà semplicissimo a causa dell’annunciato sciopero dei trasporti. L’Unione Sindacale di Base (USB Lavoro Privato) ha proclamato uno sciopero Nazionale Generale Trasporti di 4 ore “a tutela e per garantire il reale esercizio del diritto di sciopero, contro le privatizzazioni e per la nazionalizzazione delle imprese di trasporto, per la salute e sicurezza delle operazioni a tutela dei lavoratori e utenti, contro il sistema degli appalti indiscriminati, per la definizione di una reale politica dei trasporti in Italia e per l’avvio dei tavoli sulla riforma dei settori, per ottenere politiche contrattuali realmente nazionali, per la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario e per la piena occupazione e contro la precarietà ”.

Sciopero trasporti

Questo il comunicato rilasciato da Trenord:

Venerdì 17 maggio dalle ore 9 alle ore 17, in occasione di uno sciopero nazionale del trasporto ferroviario proclamato dall’organizzazione sindacale USB Lavoro Privato, i treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza di Trenord e il servizio Malpensa Express potranno subire ritardi, variazioni di percorso e cancellazioni.

Non sono coinvolte le fasce di garanzia.

Prima dell’inizio dello sciopero viaggeranno i treni in partenza entro le ore 9.00, che arrivano a destinazione finale entro le ore 10.00.

L’agitazione sindacale potrà comportare modifiche al servizio anche dopo la sua conclusione.

Potrebbero essere interessati anche i collegamenti aeroportuali: sono previsti autobus (no-stop) per l’eventuale sostituzione delle corse non effettuate tra Milano Cadorna (in partenza da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Malpensa Aeroporto e Stabio.

Informazioni sull’andamento della circolazione saranno comunicate in tempo reale su sito e App Trenord e nelle stazioni, tramite i monitor e gli annunci sonori”.

Questo invece il comunicato rilasciato da Autoguidovie:

“Si avvisa la Clientela che l’O.S. USB ha proclamato uno sciopero nazionale di 4 ore ai sensi della Legge 146/90, così come modificata dalla L. 83/2000, per il giorno 17 maggio 2019.

Saranno garantite le corse in partenza dai capolinea e indicate negli orari pubblicati:

– dall’inizio del servizio sino alle ore 19:00

– dalle 23:00 sino a fine servizio.

Pertanto potrebbero NON essere garantite tutte le corse in partenza nella fascia oraria: dalle 19.01 alle 22.59

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE