Scuola chiusa per perdita d’acqua: 230 alunni a casa. Il sindaco di Vigevano, ha disposto la chiusura della scuola elementare Marazzni di Vigevano fino a quando non verranno ripristinate le condizioni di sicurezza.

Scuola chiusa per perdita d’acqua

Il sindaco di Vigevano, Andrea Sala,  ha firmato un’ordinanza che dispone la chiusura della scuola elementare Marazzani di via Gramsci. La causa è una perdita d’acqua all’interno di una tubatura del riscaldamento, che ha causato un grave danno all’impianto elettrico compromettendo la funzionalità e la sicurezza dell’impianto elettrico.

Così 10 classi resteranno vuote e 230 alunni a casa “fino alla fine dei lavori per il ripristino delle condizioni idonee allo svolgimento delle lezioni”. Gli interventi sono iniziati nella mattinata di ieri con procedura di urgenza.

Codacons: “Decisione giusta”

Codacons: “La decisione presa è giusta. Non si poteva rischiare in alcun modo l’incolumità dei 230 alunni della Marazzani. Ora è indispensabile che si faccia in fretta con i lavori per garantire il prima possibile la riapertura della scuola. Questa la richiesta del Codacons in una lettera, inviata al Comune”.

 

Leggi anche:  Il clitoride colpevole delle disfunzioni sessuali: uno studio pilota al Beato Matteo di Vigevano

LEGGI ANCHE:

“Questo pullman non può viaggiare”: genitori bloccano gita scolastica

Trovato con 7 moto rubate, denunciato per ricettazione FOTO
TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE