Varenne, il mito del trotto, è arrivato all’Equicenter di Inverno e Monteleone. Trascorrerà qui gli ultimi anni della sua vita.

Varenne, mito del trotto

Ha 24 anni ed ha passato una vita inanellando una vittoria dietro l’altra. Ritiratosi dalle competizioni nel 2002 Varenne, un mito del trotto ha avuto una carriera trionfale. Sabato 3 agosto, è arrivato finalmente all’Equicenter di Inverno e Monteleone per passare in riposo gli ultimi anni che gli restano da vivere.

Dopo il suo ritiro ha iniziato una lunga carriera di stallone. Si conta che in giro per il mondo abbia circa duemila figli. Il suo primogenito, Icaro del Ronco, è stato venduto all’asta di settore alla cifra record di 150mila euro, circa 10 volte il valore di un comune puledro. Tuttavia, nessuno della sua prole è riuscito mai ad eguagliarlo nelle corse.

Il trasferimento

Sabato sera Varenne ha lasciato Vigone, nel torinese, per raggiungere il pavese. Alloggerà all’Equicenter di Inverno e Monteleone, una clinica veterinaria e centro d’eccellenza. Qui avrà a disposizione tantissime persone che si prenderanno cura di lui, a cominciare dal suo veterinario, Cesare Rognoni. Con lui anche la responsabile Daniela Zilli e l’assistente Alessia Girani, legatissime al campione, che lo accudiranno 24 ore su 24.

Leggi anche:  Senza milza in sella alla sua bici dalla Spagna fino a Clusone, passando per Pavia

Finita la stagione della monta, il campionissimo ha davanti almeno un mese di pausa per ambientarsi e prendere confidenza con la nuova casa, dove ha a disposizione spazi riservati e un prato enorme dove tenersi in allenamento. Il trasferimento, assicurano sia andato benissimo. A fine agosto Varenne è atteso all’ippodromo di Montechiarugolo (Parma), dove festeggerà il suo compleanno. A Inverno, invece, la festa si farà ad ottobre.

LEGGI ANCHE>> Varenne, il mito del trotto, passerà i suoi ultimi anni nel Pavese

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE