Due distinti incidenti, l’altro con due italiani di 51 e 55 anni, sono stati tra i sinistri stradali realizzati nei giorni scorsi rispettivamente lungo la provinciale 234 a Belgioioso e nel centro abitato di Pavia.

Il primo incidente: scontro tra auto

Nel primo incidente i due conducenti (un 31enne italiano e un 38enne romeno) erano soli a bordo delle rispettive autovetture che si sono scontrate frontalmente e molto violentemente, riportando quindi ingentissimi danni, in un tratto della provinciale che collega Pavia a Corteolona, poco dopo le 22.00.
Sul posto è giunta prontamente una pattuglia della stazione di Polizia Stradale di Pavia che ha effettuato i rilievi di rito, raggiungendo poi i due conducenti nell’ospedale dove erano stati trasportati per le lesioni subite. La stessa struttura ospedaliera, nei giorni successivi, ha fatto pervenire all’ufficio infortunistica della stazione della Polizia stradale le certificazioni attestanti l’elevatissimo valore alcolemico rilevato ai due, superiore di circa 6 e 5 volte il limite consentito di 0.50, quindi abbondantemente oltre il valore di 1,5/L il cui superamento determinerà le più aspre sanzioni previste.  Sarà considerata anche l’aggravante specifica per l’incidente stradale e l’orario notturno che hanno determinato un incremento delle pene.

Il secondo incidente: scontro tra auto e moto

Il secondo evento infortunistico, che si è verificato nel centro abitato di Pavia, ha visto coinvolti un’autovettura ed un motociclo, uno scooter in sella al quale si trovavano marito e moglie. L’urto si è verificato a causa dell’omesso rispetto del segnale di stop da parte dell’automobilista che, nel percorrere il viale Sardegna, ha mancato di dare precedenza al motociclista diretto verso viale Campari.

Leggi anche:  Planking challenge: continua la folle sfida dei giovani che si sdraiano in mezzo alla strada

I due coniugi sulla moto, caduti rovinosamente a terra, hanno riportato lesioni medicate presso l’ospedale San Matteo di Pavia. Sia il motociclista che l’illeso automobilista sono stati sottoposti a test con etilometro dal quale è emerso che entrambi avevano assunto eccessive bevande alcoliche con valore rilevato nella fascia che ha conseguenze penali compresa tra 0,8 e 1,5 G/L. La patente di guida è stata pertanto ritirata ad entrambi ed inviata alla prefettura di Pavia.

I due incidenti per guida in stato d’ebbrezza

Per entrambi gli incidenti sono state già inviate alla procura della repubblica di Pavia territorialmente competente le relative informative di reato per guida in stato di ebbrezza.

Oltre alla sospensione della patente di guida per un periodo non inferiore ai 12 mesi nel caso del primo incidente e 6 mesi per il secondo, i 4 conducenti si vedranno decurtare 10 punti dalla patente.

TORNA ALLA HOME