A bordo di auto rubata non si ferma all’alt e fugge ad alta velocità: arrestato un giovane albanese di 24 anni. In corso le ricerche del complice fuggitivo.

A bordo di auto rubata non si ferma all’alt: arrestato

Nel tardo pomeriggio di ieri 2 novembre, i carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Vigevano hanno dato esecuzione all’applicazione della misura cautelare di custodia in carcere nei confronti del 24enne albanese Rruga Rudin, emessa dall’Ufficio del GIP di Pavia che ne ha convalidato contestualmente l’arresto, per i reati di resistenza pluriaggravata, lesioni gravissime, ricettazione plurima, possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

L’incidente stradale

Il 24enne era stato infatti protagonista, unitamente ad un altro individuo ancora fuggitivo e sul quale proseguono incessanti le operazioni di rintraccio, di un lungo e pericolosissimo inseguimento avvenuto il 30 ottobre scorso, iniziato a Dorno e terminato a Zinasco Vecchio con un pauroso incidente in cui sono rimasti feriti quattro civili innocenti, due in modo gravissimo, tra cui un’anziana in bicicletta.

Folle velocità e sorpassi azzardati

I due individui, infatti, per eludere i controlli della pattuglia dei carabinieri dell’aliquota radiomobile di Vigevano, che li aveva intercettati alla guida di una macchina rubata il giorno prima a Sartirana, avevano dato inizio ad una fuga, durante la quale avevano posto in essere numerose violazioni del Codice della Strada (velocità vicine ai 200 km/h, sorpassi azzardati e rotonde prese in contromano) e avevano posto ripetutamente a rischio l’incolumità non solo degli operatori impegnati nell’inseguimento (sei macchine della Compagnia di Vigevano e una di quella di Pavia) ma anche dei cittadini conducenti altri veicoli e passanti.

Leggi anche:  Fuori strada con l'auto, soccorsa una donna SIRENE DI NOTTE

Altro veicolo rubato

Nel proseguo delle indagini, i carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Vigevano hanno inoltre rinvenuto ad Ottobiano (PV) un altro veicolo rubato contestualmente a quello di cui sopra, e le cui chiavi erano state trovate addosso all’arrestato, nella perquisizione successiva all’incidente.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e provincia Eventi&News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale GiornalediPavia.it: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!