Accoltella il rivale in amore durante la Festa della Birra. E’ successo a Lacchiarella.

Accoltella il rivale in amore

E’arrivato a Lacchiarella armato di coltello, forse già con l’intento di colpire il rivale in amore. Poco prima della mezzanotte, quando la tradizionale Festa della Birra stava per volgere al termine, il 21enne, italiano, ha estratto il coltello e lo ha infilato nell’addome del ragazzo, un anno più giovane di lui.

Durante l’ultima serata della Festa della Birra

Come riporta GiornaledeiNavigli.it, i due giovani si trovavano alla Cascina Coriasco, insieme a centinaia di persone presenti per il gran finale della festa. Ma la sirena dell’ambulanza ha interrotto le celebrazioni.

Soccorsi immediati

I soccorritori, intervenuti in pochi istanti, hanno stabilizzato il giovane e lo hanno portato al pronto soccorso dell’ospedale Humanitas di Rozzano dove è stato operato d’urgenza. Le sue condizioni inizialmente molto gravi, dopo l’operazione e la presa in cura da parte del personale medico, sono migliorate ed ora il 20enne, non è più in pericolo di vita.

Leggi anche:  Tragico incidente nella notte a Pavia: morto 26enne, ferito coetaneo

Le rassicurazioni di un familiare sui social

A rassicurare sulle condizioni di salute del giovane, una famigliare che ha scritto sui social un messaggio di ringraziamento, “per tutto l’affetto e il calore dimostrato dopo il fatto aberrante accaduto. M. ora sta bene, è ovviamente molto dolorante dopo l’intervento subito e ancora sotto shock, ma è fuori pericolo e questo per noi è fondamentale.”.

Intanto, sulle tracce dell’aggressore ci sono i carabinieri che hanno raccolto tutte le testimonianze e sembrano ormai vicini a trovare il colpevole.

LEGGI DI PIU’ SU GIORNALEDEINAVIGLI.IT

LEGGI ANCHE: Spara al figlio 13enne della compagna: aveva difeso la madre FOTO e VIDEO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE