Un ragazzo di 30 anni è finito in ospedale dopo essere stato aggredito a padellate e morsi dalla compagna 25enne incinta. E’ successo a Cava Manara nella notte tra venerdì e sabato.

Aggredito a padellate e morsi dalla compagna incinta

Un ragazzo di 30 anni è finito in ospedale dopo essere stato aggredito a padellate e morsi dalla compagna 25enne incinta. E’ successo a Cava Manara nella notte tra venerdì e sabato. Il tutto è avvenuto al culmine di una lite avvenuta tra i due, entrambi italiani.

La furiosa lite

Una lite nata per futili motivi: forse lui è rincasato tardi, forse lei si è sentita trascurata. Sta di fatto che sono dovuti intervenire anche i carabinieri per calmare gli animi. Da quanto riferito ai militari la 25enne avrebbe colpito il giovane a padellate e poi lo avrebbero anche morsicato. Ma soprattutto gli avrebbe procurato una ferita lacero-contusa al volto dopo avergli lanciato addosso una tazza.  Il 30enne è stato medicato al pronto soccorso e poi dimesso.

Leggi anche:  Milanese bollente: due vicende hot dal treno alla piazza

Nessuno dei due avrebbe sporto querela nei confronti dell’altro.

LEGGI ANCHE>> Arrestato lo spacciatore della “movida” e dei clienti vip del centro storico FOTO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e provincia Eventi&News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale GiornalediPavia.it: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!