Controlli antidroga nelle scuole: segnalato studente minorenne

Controlli antidroga nelle scuole

Si allarga a tutta la Lomellina l’attività di controllo dei carabinieri della Compagnia di Vigevano finalizzata al contrasto dei reati di spaccio di stupefacenti nell’ambito degli istituti scolastici e dei centri di aggregazione giovanile, nell’ambito dell’operazione “Scuole Sicure”.Dopo Vigevano, Parona e Cilavegna,  nella mattinata di ieri 10 ottobre, a Mortara, i carabinieri della locale Stazione, coadiuvati da quelli della Stazione di San Giorgio Lomellina e dall’aliquota radiomobile della Compagnia di Vigevano e con il supporto specialistico dei carabinieri del nucleo cinofili di Casatenovo (LC) con l’ausilio del cane antidroga “Santos”, hanno effettuato mirati accertamenti presso l’Istituto Superiore “Angelo Omodeo” situato in Strada Pavese.

Segnalato studente minorenne

Nel corso dell’operazione, concordata in precedenza con la Preside, il personale operante ha rinvenuto all’interno di uno zaino di proprietà di uno studente minorenne di nazionalità italiana, quasi un grammo di sostanza stupefacente tipo “hashish” e un “grinder”, attrezzo normalmente utilizzato dai consumatori di marjuana e hascish per tritare tali sostanze prima dell’uso. Il giovane verrà segnalato alla Prefettura di Pavia quale assuntore. Null’altro è stato rinvenuto, notizia sicuramente positiva dopo gli allarmanti casi di spaccio stroncati a Parona e Cilavegna, luoghi di rifornimento sfruttati da numerosi studenti.

Leggi anche:  Controlli antidroga nei pressi delle scuole a Pavia e provincia: 5 denunciati

LEGGI ANCHE:

Controlli antidroga a scuola: arrestato spacciatore

Controlli antidroga all’Istituto “Faravelli” di Stradella

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE