Arrestato pusher 28enne a Vigevano, sorpreso a vendere hashish ad un altro individuo che è riuscito a fuggire.

Arrestato pusher 28enne a Vigevano

Nelle prime ore del mattino di oggi 14 marzo 2019, in via Riberia a Vigevano, i carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Vigevano hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio D.R., un ventottenne nato e residente in Marocco, irregolare sul territorio nazionale, celibe, disoccupato.

Trovato con hashish

I militari, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, lo hanno infatti sorpreso nell’atto di cedere sostanze stupefacenti ad un altro individuo, sfuggito nell’occasione. L’arrestato, nonostante avesse anch’esso tentato di dileguarsi, è stato immediatamente bloccato. Vistosi in trappola, ha spontaneamente consegnato un involucro contenente cinque grammi di sostanza stupefacente tipo “hashish”, ma la successiva perquisizione personale, a cui evidentemente non pensava di essere sottoposto, ha consentito inoltre il rinvenimento nella tasca dei pantaloni di un involucro con ulteriori undici grammi della medesima sostanza stupefacente, destinata all’attività di spaccio, nonché di una somma contante di più di 1.000 euro, provento di tale illecita attività.

Leggi anche:  Assume sostanze pericolose: un 20enne in ospedale SIRENE DI NOTTE

Senza permesso di soggiorno

I successivi accertamenti di identificazione hanno consentivano infine di appurare la sua presenza sul territorio italiano senza regolare permesso di soggiorno. L’arrestato è stato quindi trattenuto presso le camere di sicurezza di questa caserma, in attesa del rito per direttissima disposto per la giornata odierna.

LEGGI ANCHE: Maltrattamenti ed estorsioni verso il padre, arrestato per la seconda volta

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE