Atti persecutori nei confronti della ex, arrestato un giovane di 29 anni.

Atti persecutori nei confronti della ex

Nella mattinata di ieri, lunedì 8 ottobre 2018, i militari della Stazione di Stradella hanno arrestato M.A, cittadino italiano, un 29enne, pregiudicato, in quanto ritenuto responsabile del reato di atti persecutori nei confronti della sua ex compagna.

Denunciato più volte

La donna lo aveva già denunciato più volte, nei mesi scorsi, per i suoi atteggiamenti persecutori, quali molestie, pedinamenti e minacce di morte indirizzategli anche attraverso i social network, ma anche vere e proprie aggressioni durante le quali gli aveva causato lesioni. Trovandoselo per l’ennesima volta sotto casa, in stato di ubriachezza, intento ad inveirgli contro, temendo per la sua incolumità ha chiamato ancora una volta i carabinieri.

L’arresto

L’uomo anche al loro arrivo non ha desistito dal suo comportamento e considerati i precedenti episodi, è stato tratto in arresto e tradotto presso il carcere di Vigevano.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE