La mobilitazione dei casellanti di autostrade segue quella del fine settimana dal 4 e del 5 agosto, a seguito della quale si erano registrati disagi e rallentamenti sull’intera rete autostradale.

Il nuovo sciopero

Nuovi disagi sulle autostrade: questa volta nel weekend di rientro dalle ferie. Come riportato dai colleghi del Giornale di Monza in questo articolo, i sindacati hanno annunciato una nuova agitazione di quattro ore nel fine settimana del 25 e 26 agosto. A proclamare la nuova mobilitazione, dopo quella del 4 e 5 agosto, sono stati unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Viabilità e Logistica a seguito della rottura della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale di settore.

I dettagli dello sciopero

In base a quanto riportato dai sindacati si fermeranno gli “addetti all’esazione ai caselli e il personale turnista non sottoposto alla regolamentazione dello sciopero. Stop al personale impiegato con turni sfalsati e spezzati nelle ultime 4 ore della prestazione mentre il personale tecnico e amministrativo si fermerà le prime 4 ore del proprio turno di lunedì 26 agosto”.

Leggi anche:  Domani 11 luglio sciopero di bus, tram e metro: tutte le informazioni

TORNA ALLA HOME