Brutale aggressione a colpi di mazze da baseball, nel pomeriggio di ieri a Confienza. Tre persone arrestate per tentato omicidio.

Brutale aggressione

Nella serata di ieri, 20 settembre, a Robbio Lomellina, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Vigevano unitamente al personale delle Stazioni CC di Robbio L. e Mortara, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di tentato omicidio in concorso aggravato dall’uso di armi tre pregiudicati di Confienza.

Tre denunce

Le serrate indagini espletate dai militari a seguito di una brutale aggressione con mazze da baseball, spranghe, coltelli e una pistola ai danno di P.G, 49enne nato a Paternò (CT), sottoposto al regime degli arresti domiciliari a Confienza (PV), hanno permesso di raccogliere schiaccianti elementi di colpevolezza nei confronti dei predetti. Sono ancora in atto le loro ricerche e l’individuazione del quarto uomo che ha partecipato alla spedizione punitiva.

Prognosi riservata

La vittima risulta ancora ricoverata in ospedale, in prognosi riservata. A causa dei numerosi colpi ricevuti, il 49enne era stato intubato e trasferito in elisoccorso presso l’ospedale di Cremona.

Leggi anche:  Incidenti stradali, aggressione e intossicazione etilica SIRENE DI NOTTE

LEGGI ANCHE: Attenti alla porno truffa, presunto hacker cerca di spillare 300 euro.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE