E’ stata disposta anche la sospensione dell’attività di somministrazione di alcol.

Tiene carabina e mazza nel bar, denunciato

A Spessa Po i Carabinieri hanno denunciato un cittadino italiano per detenzione abusiva di armi e violazioni amministrative.
Il 20 agosto 2019, i Carabinieri della Stazione di Corteolona e Genzone e del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Cremona, hanno controllato un bar di Spessa Po, rinvenendo una carabina ad aria compressa ed una mazza da baseball in legno, illegalmente detenute dal titolare B.R., 44enne residente a Castiraga Vidardo (Lo), che è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pavia per detenzione abusiva di armi. In seguito alle numerose inadempienze riscontrate è stata disposta la sospensione dell’attività di somministrazione di bevande all’esercizio pubblico controllato e sono state elevate sanzioni amministrative per € 5.000,00.

Furto in concorso per tre ragazzi italiani

A Stradella invece sono stati denunciati tre ragazzi italiani per furto in concorso.
Nella notte del 20 agosto, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Stradella, hanno denunciato tre ragazzi italiani, due dei quali minorenni, tutti residenti a Stradella, in quanto responsabili di furto in concorso. Durante un normale servizio perlustrativo, i militari operanti hanno intercettato i tre soggetti che si allontanavano dal locale palazzetto dello sport da dove, poco prima, mediante effrazione di una porta antipanico, avevano asportato tre sacchi da boxe. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita agli aventi diritto.