Causa incidente in auto ed essendo privo di patente si spaccia per il fratello per non incorrere in sanzioni.

Causa incidente in auto

Venerdì 1 giugno, a Sartirana Lomellina., i carabinieri della locale stazione hanno denunciato per il reato di sostituzione di persona: D.F., 36 anni, gravato da precedenti di polizia e, per il reato di favoreggiamento, il fratello D.G., 21 anni. Entrambi sono residenti nel di Sartirana L.na.

L’indagine

A conclusione di un’attività di indagine intrapresa a seguito di un incidente stradale, avvenuto nel tardo pomeriggio del 20 maggio scorso nel Comune di Ceretto Lomellina, i militari sono stati in grado di raccogliere inconfutabili elementi di colpevolezza nei confronti dei due soggetti.

Si spaccia per il fratello

In particolare, D.F., conducente e unico occupante del veicolo coinvolto, non fermandosi ad un segnale di stop aveva urtato un altro veicolo. Durante la compilazione del modulo di constatazione amichevole, ha trascritto falsamente le generalità del proprio fratello, non presente durante l’incidente e giunto successivamente sul luogo del sinistro. Quest’ultimo, invece, allo scopo di avvalorare la tesi del fratello, a cui tempo fa era stata ritirata la patente, ha rilasciato false dichiarazioni, assumendosi la responsabilità dell’incidente.

Leggi anche:  Auto contro ostacolo, soccorsa 43enne SIRENE DI NOTTE

LEGGI ANCHE Incidente stradale all’alba, due ragazze in ospedale SIRENE DI NOTTE  oppure TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!