Due sauri della specie “Pogona Vitticeps” sono stati recuperati a Vigevano.

Due sauri della specie “Pogona Vitticeps” recuperati a Vigevano

Gli esemplari sono stati recuperati Lo scorso 09 Novembre, in Comune di Vigevano (PV), dai militari in servizio presso la Stazione Carabinieri Forestale di Mortara hanno recuperato nel comune di Vigevano due esemplari di “Pogona Vitticeps”, una specie non protetta dalla Convenzione di Washington.

Abbandonati in una scatola

Si tratta un maschio ed una femmina rinvenuti in una scatola, abbandonata nelle vicinanze del proprio ufficio, da un cittadino che poi ha prontamente informato i militari del Nucleo CITES di Pavia.

Affidati a struttura idonea

Nonostante le condizioni climatiche non ideali, sono stati rinvenuti in buone condizioni di salute, anche se uno dei due esemplari presentava una recente amputazione della coda, presumibilmente da trauma: essendo priva di punti di rottura prestabilita. La coda, in questo tipo di esemplari, non è in grado di auto rigenerarsi come in altri sauri.
I rettili sono stati affidati temporaneamente ad una struttura idonea e confortevole e nel frattempo sono state avviate indagini per tentare di risalire al legittimo proprietario.

Leggi anche:  Diverse cadute a Pavia e provincia SIRENE DI NOTTE

Ma cosa sono?

Gli esemplari di Pogona vitticeps, conosciuti anche col nome di “drago barbuto”, sono sauri della famiglia delle Agamidae, originari delle regioni aride e semidesertiche dell’Australia centrale. Sono rettili diurni ed abili arrampicatori, generalmente molto docili. Sono onnivori e si nutrono di foglie fiori e frutta, nonché di invertebrati e piccoli mammiferi. Gli esemplari adulti raggiungono i 30-40 cm di lunghezza.

LEGGI ANCHE: Perde il controllo dell’auto e finisce in un canale pieno d’acqua

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE