Tragedia nella notte. Un carabiniere è stato falciato e ucciso a un posto di controllo. A riportarlo sono i colleghi di GiornalediLecco.it

LEGGI ANCHE: 

Dolore e choc per il carabiniere investito e ucciso

Falciato e ucciso a un posto di controllo

Un dramma assurdo quello avvenuto in via Albisetti nel cuore della notte (erano circa le 3) tra domenica e oggi, lunedì 17 giugno 2019, a Terno d’Isola (BG). Il Carabiniere Emanuele Anzini, 41 anni, in forza alla Compagnia di Zogno si trovava in servizio insieme ad un collega. Improvvisamente una utilitaria è piombata sul posto di blocco. L’appuntato dei Carabinieri è stato travolto. Violentissimo l’impatto. Sul posto si sono precipitati i sanitari: due ambulanze e un’auto medica. Ma le ferite riportate dal carabiniere sono risultate troppo gravi e il militare 41enne è morto.

Leggi anche:  Ha ucciso nonni e zia e avvelenato altri cinque famigliari: assolto

L’investitore

L’uomo al volante dell’utilitaria inizialmente si è dato alla fuga. Ma dopo una decina di minuti è ritornato sul luogo del delitto. Per lui sono scattate le manette con l’accusa di omicidio stradale. Saranno le analisi disposte a chiarire se guidasse sotto l’effetto di alcol.

LEGGI DI PIU’ SU GIORNALEDILECCO.IT

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE