Fanno la spesa “gratis” al supermercato e nascondono la merce nel passeggino dove si trovava un bambino di appena un mese e mezzo: denunciate.

Fanno la spesa “gratis” al supermercato

Nella mattina di ieri, personale della locale Squadra Mobile, nel corso di un servizio di pattuglia finalizzato al contrasto del crimine diffuso, a Pavia, in via Vigentina, davanti ad uno degli ingressi del Centro Commerciale Carrefour, ha proceduto al controllo di R.N. di anni 42 e I.A. di anni 19, cittadine rumene residenti a Pavia, le quali sono state trovate in possesso di generi alimentari e prodotti cosmetici appena asportati, e non corrisposti alle casse, dal supermercato Carrefour sito all’interno dello stesso Centro Commerciale.

La merce nel passeggino

Le donne avevano superato le barriere dopo aver pagato alle casse elettroniche del pane per un costo di Euro 1, uscendo poi dal Centro Commerciale. I generi alimentari e i prodotti cosmetici erano occultati all’interno di due borse in plastica che erano state posizionate nella parte inferiore di un passeggino per bambini, spinto dalla 19enne, nel quale stava dormendo il figlio neonato di appena un mese e mezzo di età.

Leggi anche:  Sette regole di buon senso per prevenire i furti in casa

Portate in Questura e denunciate

Visto quanto accertato le due donne sono state accompagnate presso gli Uffici della Questura dove, a seguito di perquisizione personale, la 42enne è stata trovata in possesso di altra merce asportata dallo stesso supermercato, nello specifico alimentari e prodotti cosmetici, ben occultati sotto la camicia che indossava, all’interno di un sottomaglia.

La merce rinvenuta, risultata avere un valore complessivo di circa Euro 170, è stata riconsegnata al responsabile del supermercato Carrefour, mentre le responsabili del furto sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria competente.

LEGGI ANCHE>> Incidente mortale in via Scopoli a Pavia: chi è la vittima

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE