Freddato in strada, morto un 54enne a Corsico.

Freddato in strada, morto un 54enne

Si è trattata di una vera e propria esecuzione. E’ ancora da chiarire la dinamica degli eventi, quella che ha portato alla morte di Hassan, un 54enne senegalese, pochi minuti fa in via delle Querce, traversa di via Curiel a Corsico. Sono stati gli abitanti del quartiere a dare l’allarme, dopo essere stati sorpresi da tre spari hanno subito allertato le forze dell’ordine. La moglie sostiene l’ipotesi razzista, affermando che la vittima avrebbe avuto una lite con una persona che l’aveva insultato in quanto senegalese.

Carabinieri e ambulanza sul posto

I Carabinieri e le forze di soccorso sono arrivate immediatamente sul posto. Hanno provato tutte le manovre di rianimazione ma non c’è stato nulla da fare per l’uomo di 54 anni, sposato e con una figlia di 11 anni. Troppo gravi le ferite. I Carabinieri hanno ritrovato oltre due bossoli per terra ma le indagini sono ancora in corso.

Leggi anche:  Morto a 18 anni: l'intera classe si era vaccinata per fargli fare la maturità

Le prime testimonianze

“Una persona buona, non gli voleva male nessuno” – ha dichiarato la vicina – “Faceva il buttafuori, si arrangiava con qualche lavoretto in giro”.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI E LE FOTO SU IL GIORNALEDEINAVIGLI.IT