Furto di energia elettrica, arrestata coppia di cubani che si era allacciata alla rete pubblica dal 2012.

Furto di energia elettrica: arrestati

Nella giornata di ieri, mercoledì 10 ottobre 2018, i carabinieri della Stazione di Vigevano, nel corso di una perquisizione domiciliare delegata dall’autorità giudiziaria in un appartamento di Vigevano, hanno arrestato per furto aggravato di energia elettrica, continuato e in concorso, una coppia di cubani: O.M.U. pregiudicato 47enne di professione cantante e la sua convivente I.T.R. casalinga 28enne.

Danno presunto di 4mila euro

Nel corso delle attività è stato infatti accertato che i due avevano allacciato illecitamente l’impianto elettrico dell’appartamento direttamente alla rete pubblica di via Adige “Enel Distribuzione S.p.a.” dal 2012, per un danno presunto di almeno 4000 euro, come confermato dai dipendenti del citato ente intervenuti sul posto.

Gli arrestati, terminate le formalità procedurali, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della caserma di Vigevano in attesa del processo per direttissima fissato per la data odierna.

Leggi anche:  Tragico incidente a Voghera, 42enne perde la vita

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE