Lite per una ragazza degenera: un 27enne estrae un coltello e ferisce un 23enne di Bereguardo, poi si consegna ai carabinieri.

Lite per una ragazza

Un ragazzo di 27 anni di Motta Visconti ha accoltellato un 23enne di Bereguardo al culmine di un litigio per una ragazza. I fatti si sono svolti attorno alle 11 di venerdì 21 giugno 2019 in via Ticino a Bereguardo, nei pressi dell’abitazione del 23enne accoltellato.

Da una prima ricostruzione, sembra che al culmine del litigio, l’aggressore abbia estratto un coltello a serramanico colpendo ripetutamente il 23enne al collo, alle braccia e al torace, per poi darsi alla fuga a piedi.

Costituito

Si è tuttavia poi consegnato alla pattuglia dei carabinieri che si era già messa sulle sue tracce. Il ferito è stato soccorso dagli operatori del 118 e portato al San Matteo di Pavia. Non sarebbe in pericolo di vita.

LEGGI ANCHE: Incidente stradale in Tangenziale Nord, due feriti in codice rosso

Leggi anche:  Schianto fatale nel sottopassaggio: chi era la vittima

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE