Lo raggirano promettendogli facili guadagni: una donna e un uomo sono stati denunciati per furto aggravato e circonvenzione di incapace.

Circonvenzione di incapace

I Carabinieri della Stazione di Gravellona Lomellina (PV) hanno denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato e circonvenzione di incapace, una 52enne nata a Vigevano e residente a Cilavegna (PV) e un 50enne nato a Magenta e residente a Trecate (NO), entrambi nullafacenti e con precedenti di polizia. A conclusione di un’attività d’indagine intrapresa, gli operanti hanno raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza nei loro confronti.

Le truffe on line

I due, mediante artifizi e raggiri e promettendo falsamente un facile guadagno, avevano indotto un disoccupato 49enne nato a Vigevano e residente a Cilavegna ad attivare nello scorso mese di gennaio due carte prepagate postepay, alcuni conti correnti bancari e alcune carte SIM, tutto a lui intestato. Gli stessi poi sono stati  utilizzati dalla donna e dall’uomo per compiere truffe on line.

LEGGI ANCHE>> Varenne: il mito del trotto è arrivato nel Pavese

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE