Promotore finanziario troppo insistente: pensionato lo minaccia con una pistola. E’ successo a Confienz dove un uomo di 72 anni è stato denunciato per minaccia aggravata.

Denunciato per minaccia aggravata

I Carabinieri della Stazione di Robbio Lomellina hanno denunciato e segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pavia F.P.G., un uomo di anni 72, per minaccia aggravata e omessa denuncia di cambio luogo detenzione armi. Il pensionato ha infatti minacciato con un’arma da fuoco, un promoter reo solo di svolgere il proprio lavoro.

La pistola

Il 72enne dopo averlo fatto entrare in casa, molto probabilmente non soddisfatto dell’incontro avuto, ha chiesto al venditore di andarsene. Ma come ogni buon venditore che si rispetti, il promotore finanziario, forse con un po’ troppa insistenza, ha continuato a proporre al pensionato i suoi servizi. Il proprietario di casa, persa un po’ troppo la pazienza, ha estratto una pistola e lo ha minacciato. A questo punto il promotore, vista l’arma non ha più opposto resistenza e se ne è andato.

Leggi anche:  "Mi hanno rapinato", ma era tutto falso: voleva incassare i soldi dell'assicurazione

La denuncia

Ma come è uscito dalla casa del pensionato, si è recato dai carabinieri per sporgere denuncia. I militari, dopo un sopralluogo nell’abitazione, hanno sequestrato l’arma, che è risultata non essere detenuta regolarmente: il proprietario, infatti trasferendosi da Zelo Buon Persico (Lodi) a Confienza, non aveva provveduto a segnalare, alla competente autorità di P.S., la variazione del luogo di detenzione dell’arma stessa.

LEGGI ANCHE>> Targhe estere: 10 auto sequestrate e sanzioni per 50mila euro FOTO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE