Gli equipaggi della Volante nel tardo pomeriggio di giovedì 28 novembre 2019, hanno tratto in arresto un cittadino italiano, B.L. di 39 anni – pluripregiudicato, con precedenti per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale – per aver minacciato i passanti con due coltelli a serramanico.

Le minacce ai poliziotti

Il fatto è accaduto intorno alle 19, quando alla sala operativa della questura è arrivata la segnalazione di un soggetto, visibilmente alterato, che minacciava i passanti con un coltello. Dopo pochi minuti, due equipaggi della squadra Volanti della Questura sono arrivati sul posto e hanno individuato il soggetto che, alla vista dei poliziotti, è diventato ancor più violento e ha iniziato a minacciarli di morte avanzando aggressivamente verso di loro e puntando l’arma al loro indirizzo.

Immobilizzato

Gli agenti sono stati così costretti a estrarre l’arma di ordinanza e a intimargli di fermarsi ma il malvivente, nonostante gli avvertimenti, ha perpetrato la propria azione criminale avanzando a testa bassa verso di loro. Fortunatamente attraverso un’azione decisa e coordinata è stato poi neutralizzato da due degli agenti intervenuti che lo hanno bloccato dalle spalle e lo ha costretto così a gettare l’arma a terra. Uno degli agenti, a seguito della colluttazione, è rimasto ferito ed ha dovuto fare ricorso alle cure mediche presso il locale nosocomio riportando ferite giudicate guaribili in 2 giorni.

Leggi anche:  Aggredisce giovane coppia per rubargli un computer: arrestato 20enne

Il secondo coltello

Oltre al coltello utilizzato per minacciare gli operatori, in possesso del reo a seguito di perquisizione è stato rinvenuto un secondo coltello di 20 cm, custodito nella tasca sinistra dei pantaloni e prontamente sequestrato.B.L., che già in passato era stato preso in carico dai Servizi Specialistici per problemi psichici, è stato tratto in arresto per i reati di resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale e per porto abusivo di armi. Condotto presso gli Uffici della Questura di Pavia, informata l’A.G., è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Condannato a 1 anno 10 mesi

Nella tarda mattinata di venerdì l’arresto è stato convalidato e B.L. è stato tradotto presso la casa Circondariale di Pavia dove dovrà scontare 1 anno e 10 mesi di reclusione.

LEGGI ANCHE>> Esce di strada e si ribalta in un canale: 56enne perde la vita

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE