Muore alla partita di calcetto dopo aver accusato un malore. E’ successo nel tardo pomeriggio di ieri a Sannazzaro de’ Burgondi, vittima un uomo di 56 anni.

Muore alla partita di calcetto

Un malore fatale durante la partita di calcetto giocata, come capita spesso, con gli amici. E’ successo ad un uomo di 56 anni, residente a Pavia. Teatro della vicenda, avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri, il centro sportivo di via Enrico Mattei a Sannazzaro de’ Burgondi.

LEGGI ANCHE: Bimbo resta sul treno da solo, il capotreno ritrova mamma e nonna

I primi sintomi

L’uomo si era recato al campo sportivo per giocare una partita di calcetto insieme agli amici. Erano da poco passate le 19 quando è sceso in campo a giocare. Ad un certo punto a cominciato a sentirsi male e ha deciso di lasciare il campo comunicando agli amici che si sarebbe recato in bagno.

LEGGI ANCHE: Aggredisce la ex con pistola e machete, poi tenta suicidio ingoiando farmaci

Trovato in bagno a terra

I compagni di gioco non vedendolo ritornare, hanno deciso di andare a cercarlo. Lo hanno trovato nella toilette, a terra sofferente ma ancora in vita. A quel punto è scattata immediatamente la chiamata ai soccorsi. Sul posto si sono portati gli operatori del 118 con un’ambulanza e un’automedica.

Leggi anche:  Scontro tra auto, due giovani in ospedale SIRENE DI NOTTE

LEGGI ANCHE: Donna morta a 43 anni: soffocata da un tramezzino

La corsa in ospedale

Analizzata la situazione si sono precipitati al San Matteo in codice rosso. Qui, il 56enne, è deceduto poco dopo il suo arrivo. I medici hanno tentato di salvargli la vita, ma purtroppo ogni tentativo è risultato inutile. La causa di morte, con molta probabilità, è da ricondurre ad un infarto.

LEGGI ANCHE: Va a Messa a bordo di auto con targa prova falsa, denunciata

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE